Daily Archives

One Article

Varie

Perchè un blog con questo nome strano?

Posted by Valentina Beretta on

Il termine “essay”, in inglese, significa “saggio”, inteso come scrittura. Ecco, questo blog vuole essere una semplice, modesta risorsa per tutti coloro che cercano informazioni sul web scritte in modo accurato, professionale e utile come base di riferimento per svolgere temi, tesi, convegni e quant’altro. Una nuova creatura nell’affollato panorama dei blog, italiani e non, che ha come mission quella di informare in modo trasparente e, sopratutto, affidabile: articoli scritti da noi e ispirati a notizie ed avvenimenti certi.

Spazieremo dalle tematiche economiche e quelle web, passando per consigli e suggerimenti legati al mondo dei consumi, del b2c e del b2b: mondo imprese, statistiche, novità sul mercato, social network, motori di ricerca, tendenze, riflessioni sul mondo sociale e politico. Ma il focus vuole essere proprio l’analisi degli scenari economici del nostro paese: siamo convinti che una corretta informazione guidi i consumi degli utenti, e consumi intelligenti sono in grado di spostare gli equilibri economici di un paese e, quindi, modificare il suo tessuto sociale. Ci riferiamo alla necessità di far emergere la qualità del prodotto, certo, ma anche la politica commerciale delle imprese che guardano al futuro, nel rispetto dei valori etici ed umani, e quelle che guardano esclusivamente al profitto immediato: perchè è da iniziative piccole come la nostra che partono i grandi cambiamenti.

Pensate se ci fossero 1.000, 10.000 o 100.000 blog come il nostro che promuovono, oltre ad una corretta informazione, le aziende, i servizi o i prodotti meritevoli di attenzione da parte del pubblico, stimolando a ragionare sul perchè affidarsi ad un marchio o ad una tipologia di consumo piuttosto che un’altra… Pensate quanto tutto questo potrebbe influenzare le abitudini di acquisto del pubblico che, ogni giorno, naviga sul web alla ricerca di un consiglio: perchè è questo che il web fa, risolve problemi e fornisce risposte. Ecco, vogliamo provarci anche noi: non siamo Google, certo, e forse non abbiamo neanche la possibilità di emergere tra le pagine del motore di ricerca, ma faremo del nostro meglio: e, sicuramente, quando leggerete questo blog, tornerete a navigare convinti di aver appreso qualcosa di interessante. Magari non in linea con ciò che vi aspettavate, o addirittura contrario alla vostra opinione, ma sicuramente interessante.

A presto quindi!

Condividi
0